La vera sfida è prevenire

Ogni forma di violenza maschile contro le donne, di cui il femminicidio rappresenta la manifestazione estrema, è qualcosa che colpisce un’intera comunità, che tocca dal profondo le Istituzioni e il cuore di ognuna di noi.

Si tratta di un problema innanzitutto culturale e sociale, che deve essere affrontato in un’ottica di prevenzione, di contrasto e di tutela e sostegno delle vittime.

Proprio per questo, vorrei innanzitutto ribadire il mio personale impegno nell’investire con crescente incisività nelle politiche in materia di pari opportunità, per favorire la diffusione di un modello che garantisca la valorizzazione della figura femminile in tutte le sue declinazioni ed aspirazioni.

La vera sfida che vogliamo affrontare è quella di prevenire, ma anche di favorire l’emersione di ogni forma di violenza contro le donne esercitata in ambito familiare, sul luogo di lavoro o nel contesto sociale di riferimento.

Per offrire protezione e sostegno nel percorso di allontanamento e distacco dalle situazioni di violenza, Regione Lombardia ha assunto un ruolo di coordinamento di tutti gli attori presenti sul territorio: Comuni, Forze dell’Ordine, Unità di Pronto Soccorso, Centri Antiviolenza e Case Rifugio.

Il sito “Non sei da sola” permette di conoscere tutti i servizi, sempre gratuiti per le utenti, a cui rivolgersi in caso di necessità. Le reti d’aiuto presenti sul territorio rappresentano un’eccellenza e un approdo sicuro, in cui trovare professionalità e disponibilità, in cui avere un sostegno concreto in ogni situazione di difficoltà.

 

Silvia Piani

Assessore Politiche per la famiglia, Genitorialità e Pari opportunità

 

08/06/2018