Telefono Donna Como

Storia

L’associazione Telefono Donna – Como è nata nel 1991 su iniziativa di un gruppo di donne appartenenti ad associazioni femminili comasche.
Nel 2001, con un finanziamento della L.285/2001, ha aperto una casa di accoglienza per donne sole o con figli, ampliando così le attività e l’offerta di servizi alle donne vittime di violenza e maltrattamento.
Nel 2009 l’Associazione, in collaborazione con la Provincia di Como, ha sottoscritto, insieme ad altri enti che operano sul territorio, un Protocollo d’intesa per la promozione di strategie condivise e di azioni integrate, finalizzate alla prevenzione e al contrasto del fenomeno della violenza contro le donne.
L’associazione aderisce alla Rete regionale dei Centri antiviolenza e delle Case delle donne e alla Rete nazionale dei centri antiviolenza D.i.Re.

Equipe

2 operatrici di accoglienza
20 consulenti d’accoglienza volontarie
4 psicologhe
2 legali
3 operatrici della casa di accoglienza

Apertura al pubblico

Lunedì ore 10.00 – 18.00
Martedì – Giovedì – Sabato ore 9.00 – 12.00
Mercoledì – Venerdì ore 15.00 – 18.00

Reperibilità telefonica

Negli stessi giorni e ore di apertura del centro.
In altri giorni e ore è possibile lasciare un messaggio in segreteria. La segreteria è ascoltata all’inizio di ogni turno e chi ha lasciato il messaggio e lo desidera viene ricontattato.
Numero verde 800 166 656
Il centro è collegato al numero nazionale 1522.

Attività

Il centro è luogo di accoglienza per donne maltrattate, le accompagna in un percorso di fuoriuscita dalla violenza e maltrattamento offrendo loro:

  • ascolto telefonico;
  • colloquio di accoglienza e orientamento del percorso con la donna;
  • consulenza legale;
  • consulenza psicologica: fino a 10 incontri gratuiti;
  • gruppi di auto aiuto;
  • accompagnamento e orientamento della donna all’accesso dei servizi territoriali;
  • rifugio e ospitalità della donna con o senza figli di primo livello in una casa a indirizzo segreto.

Altre Attività

  • Percorsi di sensibilizzazione e cicli formativi sulla violenza alle donne e sul maltrattamento familiare, affrontandone diversi aspetti alle agenzie territoriali;
  • percorsi formativi nelle scuole secondarie di secondo grado.

Il Centro offre il servizio di mediazione linguistico culturale su richiesta.

Contattaci

Responsabile: Anna Peverelli
Data di costituzione: 1991
Indirizzo: Via Ferrari 9, Como
Tel. 031.304585 | numero verde 800166656
e-mail: segreteria@telefonodonnacomo.it
sito web: www.telefonodonnacomo.it
Tipologia ente: Associazione
Servizi erogati: orientamento; accoglienza; assistenza psicologica e legale
Gestiscono case rifugio: no