Fondazione Caritas Ambrosiana SeD-Servizio disagio donne

Storia

La Caritas Ambrosiana ha iniziato a prestare la propria attenzione alla violenza domestica nel 1994 aprendo un’area specifica, l’ Area maltrattamento e grave disagio della donna che fin dall’inizio ha svolto le seguenti attività:

  • studio e ricerca
  • informazione e sensibilizzazione
  • formazione di operatori e volontari
  • promozione di nuovi servizi
  • rapporti con le Istituzioni e con le Forze dell’ordine
  • intervento diretto con le donne: SeD – Servizio Disagio donne  e la rete delle ospitalità

L’obiettivo dell’Area era ed è quello di proteggere le donne e di accompagnarle in un percorso di autonomia. Perseguire tale obiettivo ha previsto l’avvio di un centro di ascolto specifico divenuto  il Se.D – Servizio Disagio donne nel 1998 e l’apertura di una prima Casa di ospitalità a cui sono seguite altre strutture e la loro messa in rete.

Equipe

  • 1 coordinatrice d’area
  • 1 responsabile del servizio di ascolto, accoglienza e presa in carico
  • 2 assistenti sociali
  • 1 operatrice anche con competenze di segreteria

Orari

  • Dal lunedì al venerdì 00 – 18.00

In altri orari è attiva la segreteria telefonica

L’intervento diretto con le donne: il SeD – Servizio Disagio donne

Offre ascolto e accoglienza, allo scopo di accompagnare la donna “attraverso la relazione di aiuto donna con donna” a scelte consapevoli per costruire un percorso di autonomia, salvaguardando il suo diritto e quello dei suoi figli di uscire dalla sfera della violenza per ritrovare situazioni di benessere e di serenità.

Le azioni del Se.D. sono:

  • Ascolto e accoglienza anche telefonica
  • Presa in carico donne maggiorenni senza figli, elaborazione di progetti individuali di uscita dalla violenza;
  • Attivazione di eventuali consulenze legali e psicologiche ed orientamento al lavoro attraverso i servizi Caritas e/o della rete antiviolenza;
  • Protezione e servizi di autonomia abitativa temporanea;

Altri servizi

  • Servizi di consulenza e orientamento a singoli cittadini ed enti

Il territorio dell’intervento Caritas comprende la Provincia di Milano, di Monza-Brianza, parte di quella di Como e di Bergamo, la Provincia di Lecco e di Varese

Il Centro offre il servizio di mediazione linguistico culturale su richiesta.

Contattaci

Indirizzo: Via della Signora, 3 – 20122 Milano
Telefono: 02.76037352
E-mail: maltrattamentodonne@caritasambrosiana.it
Sito web: www.caritasambrosiana.it/aree-di-bisogno/maltrattamento-donna
Responsabile: Maria Claudia Biondi
Data di costituzione: 1994