EOS – Centro ascolto Donna

Storia

L’associazione EOS – Centro Ascolto Donna è attiva nella provincia di Varese dal 1998. Nasce su iniziativa di un gruppo di donne, a seguito della constatazione della necessità di avviare delle azioni per l’emersione, la prevenzione del fenomeno e il sostegno delle donne vittime della violenza.
L’associazione aderisce aderisce alla Rete regionale dei Centri antiviolenza e delle Case delle donne e alla Rete nazionale dei centri antiviolenza D.i.Re.

Equipe

10 operatrici di accoglienza
5 legali
2 psicologhe

Apertura al pubblico

Lunedì – Giovedì 14.30 – 17.30
Martedì – Giovedì – Venerdì 9.00 – 12.30

Reperibilità telefonica

Nei giorni e ore di apertura del centro.
E’ possibile lasciare in qualsiasi momento un messaggio in segreteria, si viene ricontattate entro le 8 ore successive.
Telefono: 0332.231271 | 370.3264428
Il centro è collegato al numero nazionale 1522.

Attività

L’associazione è pensata come spazio di ascolto della donna e mette a disposizione i seguenti servizi a:

  • ascolto telefonico;
  • colloqui di accoglienza e di orientamento alla definizione del percorso di fuoriuscita dalla violenza;
  • sostegno psicologico (da 5 a 10 incontri gratuiti);
  • consulenza legale;
  • affiancamento al percorso della denuncia;
  • accompagnamento ai servizi per la ricerca lavoro e abitativa.

Altre Attività

  • Attività di sensibilizzazione sul territorio;
  • percorsi formativi nelle scuole rivolti sia agli studenti che agli insegnanti.

Il Centro offre il servizio di mediazione linguistico culturale per inglese e francese, arabo su richiesta.

Contattaci

Responsabile: Camilla Zanzi
Data di costituzione: 1997
Indirizzo: Via Frasconi 4, Varese
Cell. 0332.231271 | Cell. 370.3264428 | Fax 0332 496511
e-mail: eosvarese@virgilio.it
Tipologia ente: Onlus
Servizi erogati: orientamento; accoglienza; assistenza psicologica e legale
Gestiscono case rifugio: no